Ricetta facile e veloce per preparare deliziosi frollini da colazione: i biscotti vegani al cioccolato.

I biscotti vegani sono squisiti frollini preparati senza l’aggiunta di grassi di origine animale. Eliminando latte, burro e uova questi biscotti sono un goloso spuntino ideale anche per chi ha intolleranze alimentari e per chi è a dieta ma non sa rinunciare a qualcosa di dolce.

 

Per preparare i biscotti vegani al cioccolato occorrono:

  • 300 gr di farina per pasta frolla e biscotti o in alternativa 300 gr di farina 00
  • 40 gr di cacao amaro in polvere
  • 75 gr di zucchero di canna
  • 1 bustina di vanillina
  • 50 ml di olio di semi di girasole
  • 10 ml di olio extra vergine di oliva
  • 100 ml di acqua o latte di riso
  • 1 pizzico di sale
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 50 gr di zucchero a velo

 

Biscotti vegani al cioccolato

Prima di iniziare a preparare i biscotti vegani al cioccolato pesare in diversi contenitori i vari ingredienti e passare al setaccio il cacao amaro in polvere e la farina con il lievito e la vanillina. Porre particolare attenzione alla scelta della farina, prediligendo una farina debole specifica per biscotti e pasta frolla, reperibile nella maggioranza dei supermercati. Nel caso in cui questa non si riesca a trovare va benissimo anche la classica farina 00, l’importante è evitare assolutamente l’uso di farine adatte alla panificazione, come ad esempio la manitoba, che non permettono di ottenere una buona friabilità dei biscotti vegani al cioccolato.

Unire agli ingredienti setacciati un pizzico di sale, lo zucchero a velo e lo zucchero di canna. Mischiare con una spatola per amalgamare gli ingredienti e formare una fontana sulla spianatoia. Aggiungere un po’ per volta l’olio di semi di girasole, l’olio extra vergine di oliva e l’acqua o il latte di riso, fino ad ottenere un impasto sodo ma morbido. Lavorare gli ingredienti velocemente per non surriscaldare la pasta frolla.

Formare un panetto rettangolare, chiudere l’impasto in pellicola per alimenti e riporlo in frigorifero a riposare per circa mezz’ora.

Trascorso questo tempo togliere dal frigorifero il panetto e stendere la pasta frolla al cioccolato sulla spianatoia aiutandosi con un mattarello, fino ad ottenere uno spessore uniforme, di circa un paio di millimetri. Utilizzare diverse formine per ritagliare i biscotti. Disporre i biscotti vegani al cioccolato ricavati su una teglia rivestita con un foglio di carta forno, distanziandoli di qualche centimetro tra di loro.

Riscaldare il forno a 180° ed infornare per circa 20 minuti, impostando la modalità di cottura ventilata. Dopo circa un quarto d’ora controllare la cottura.

Quando saranno asciutti sfornare e lasciarli raffreddare sopra una griglia. Una volta freddi riporre i biscotti in una scatola di latta. In questo modo i biscotti vegani al cioccolato si possono conservare per circa una settimana senza perdere la loro friabilità. Questi biscotti sono ideali per la colazione o per uno snack leggero e delizioso.